Gara tra pizzaioli,100 metri di pizza.

Solidarietà ed intrattenimento sono gli ingredienti della seconda edizione de “La via della pizza”, la manifestazione che martedì 5 aprile, dalle ore 17 alle 21.30, animerà via Padre Reginaldo Giuliani, nel centro storico di Sorrento.
Organizzata dall’Assessorato al Marketing Territoriale e al Commercio del Comune di Sorrento, in collaborazione con il ristorante Re Food, l’Ascom Confcommercio e il Forum dei Giovani di Sorrento, l’evento vedrà all’opera nove pizzaioli – Favio Francesco Gargiulo, Enrico Esposito, Valerio Iessi, Mario Montefusco, Alfredo Graziano, Giovanni Afeltra, Francesco Ercole, Raffaele Vicedomini e Michele Sorrentino – che realizzeranno una pizza di ben cento metri di lunghezza.
Il ricavato della serata, che prevede anche intrattenimento ed animazione per bambini, sarà destinato all’acquisto di un totem defibrillatore.
“La manifestazione si pone l’obbiettivo di promuovere una eccellenza della nostra terra ed allo stesso tempo di offrire a cittadini ed ospiti un pomeriggio di svago in uno degli angoli più caratteristici della città – dichiara l’assessore Massimo Coppola – Grazie al denaro raccolto con questo evento, sarà acquistato un defibrillatore da collocare in un luogo pubblico. Ciò si inquadra in un progetto più ampio di informazione e sensibilizzazione sull’importanza della tempestività del soccorso cardiologico, che prevede anche la formazione di operatori in grado di utilizzare l’apparecchiatura. Ringrazio coloro i quali si stanno adoperando per la buona riuscita dell’iniziativa a partire dai maestri pizzaioli che offriranno la propria professionalità per la realizzazione dei cento metri di pizza, al ristorante Re Food ideatore della manifestazione, agli amici dell’Ascom Sorrento e del Forum dei giovani. Ringrazio inoltre Vincenzo Iaccarino, medico del reparto di cardiologia dell’Ospedale di Sorrento per il prezioso supporto professionale”.